Curriculum - Duo Mariposas

Vai ai contenuti

Menu principale:

Curriculum


Duo d'arpe "Mariposas"

Go to the English version


Nel 2004 è nato il duo d’arpe Mariposas, costituito dalle arpiste Cristina Di Bernardo e Silvia Vicario.
Il duo ha ottenuto ottime critiche in numerose stagioni concertistiche in Italia, Slovenia, Spagna ed Inghilterra ed è vincitore di diversi premi in concorsi internazionali, tra i quali il primo premio al "II Concorso Internazionale Iberico di musica da camera con arpa" di Madrid (2008), il primo premio al Concorso Internazionale di esecuzione strumentale "Rovere d’Oro" a S. Bartolomeo al Mare (Imperia) (2007), il secondo premio al Concorso Premio "Enrica Cremonesi" di Milano (2013) e la Golden Award (con punteggio 100/100) presso il concorso Svirel di musica da camera a Stanjel (Slovenia) (2014).
Raro per una formazione di questo tipo, il duo Mariposas si è esibito ripetutamente come solista con orchestra. Nel 2011 il duo ha debuttato a Londra, eseguendo il "Concertino

in re minore per due arpe op.91" di Elias Parish-Alvars con la Lambeth Orchestra (direttore: Christopher Fifield) e, successivamente, con la Kensington Philarmonic Orchestra e la Farnborough Symphony Orchestra (direttore: Mark Fitzgerald). Nel 2013 il duo si è esibito come solista anche in Italia, eseguendo il "Concertino in a old style" per due arpe e orchestra d’archi di Maciej Malecki con l’orchestra dell’Accademia Musicale La Certosa.
Molto attive nella promozione della musica contemporanea, Silvia e Cristina stanno attualmente collaborando con il compositore inglese Timothy Salter, che ha dedicato loro il pezzo "Three Intermezzi". Il brano ha ricevuto la sua premiere a Londra nel marzo 2012 presso la chiesa di St James Piccadilly e a dicembre dello stesso anno è stato trasmesso su BBC radio 3.
L’arpista e compositore francese Bernard Andrès ha detto del duo: "Da quando compongo, è la prima volta che sento un mio pezzo suonato in modo sublime esattamente come l’avrei voluto sentire" (brano: La Ragazza; Milano 2010)

Cristina Di Bernardo

Nata a Udine nel 1990, si è diplomata a pieni voti e lode al conservatorio di Udine "J. Tomadini" nel 2008 sotto la guida della Prof.ssa Patrizia Tassini. Nel biennio 2009-2011 si è successivamente specializzata al Royal College of Music di Londra sotto la guida del Prof. Ieuan Jones, conseguendo un Master of Music in Advanced Performance (MMus) con Distinction, riportando uno dei voti più alti tra i laureati del suo anno. Nel settembre 2012 ha inoltre conseguito con merito un Master in neuroscienza in Music, Mind & Brain (MSc), sotto la facoltà di Psicologia alla Goldsmiths University of London, approfondendo sia l’aspetto biologico che quello cognitivo del comportamento musicale.

Dal 2013 Cristina ricopre il ruolo di 1° arpa nel Teatro Nazionale dell’Opera e Balletto (HNK) di Zagabria. Ha inoltre collaborato con l’Opera in Balet di Ljublijana, l’Opera in Maribor, l’Opera in Rijeka, l’Orchestra Lirica della Toscana al Festival di Torre del Lago, la FVG Mitteleuropa Orchestra, l’RCM Symphony Orchestra, l’Orchestra Nazionale dei Conservatori italiani e la Mahler London Orchestra sotto la direzione di maestri quali Lorin Maazel, Fabio Mastrangelo, Naoto Otomo, Niksa Bareza, Srboljub Dinic, Daniel Capps, Diego Masson, Rory McDonald, Benjamin Pionnier, Loris Voltolini, Marco Balderi, Josè Maria Sciutto, Franz-Anton Krager e Bijan Khadem-Missagh. In aggiunta all’attività orchestrale svolge un’intensa attività solistica e cameristica, esibendosi in concerti per arpa solista con la Kammerorchester Allegro Vivo Wien, l’ensemble d’archi composto dai membri degli "Interpreti Veneziani", l’Academia Symphonica di Udine. E’ risultata vincitrice di 11 premi in concorsi nazionali ed internazionali, tra cui il il 1° premio e il

premio speciale al I Concorso Salvi Internazionale "Suoni d’arpa" di Salsomaggiore (2011).

Ha recentemente partecipato a masterclass per il repertorio solistico con Jana Bouskova (2014), Xavier de Maistre (2013), Fabrice Pierre (2010), Bernard Andres (2010), Marisa Robles (2009), Judith Liber (2008), per il repertorio orchestrale con Luisa Prandina (2013), Rachel Masters (2009), Vincent Buffin  (2008) e per il repertorio jazzistico con Park Stickney e Marcella Carboni (2011) partecipando ai seminari internazionali di Nuoro Jazz coordinati da Paolo Fresu.
Spaziando dalla musica classica alla musica contemporanea, jazz e rock, Cristina ha partecipato ai Brits Awards 2010 suonando con Florence and the Machine e Dizzee Rascal nella  loro canzone "You Got the Dirtee Love". Attualmente collabora ed incide con il compositore spagnolo Toni Castells per il gruppo "Momo", la band urban-jazz "Circuit" e l’organista elettrico inglese Rory O’Donoghue.

Inoltre, nel 2005 Cristina ha conseguito il compimento inferiore di pianoforte al Conservatorio J.Tomadini di Udine.

Silvia Vicario

Nata a Bolzano nel 1989, si è diplomata a pieni voti presso il conservatorio "J. Tomadini" di Udine sotto la guida della professoressa Patrizia Tassini. Nel 2010 si è lauretata con il massimo dei voti in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) presso l’Università di Udine. Nel giugno 2012 ha concluso con Distinction un Master Course in Performance presso il Royal College of Music di Londra, sotto la guida del prof. Ieuan Jones.
Ha frequentato il "Corso di perfezionamento per professori d’orchestra" presso l’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Con l’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala si è esibita in teatri importanti, quali: Teatro alla Scala, Teatro dal Verme (Milano, IT), Teatro la Fenice (Venezia, IT), Auditorium RAI "Arturo Toscanini" (Torino, IT), Royal Opera House (Muscat, Oman), Harris Theatre (Chicago, USA), Strathmore Hall (Bethesda, USA); diretta da Yuri Temirkanov, Fabio Luisi, Mikhail Tatarnikov, David Coleman, Daniele Rustioni e altri.

Silvia collabora con numerose orchestre, in particolare con il Teatro Lirico di Cagliari, con la Filarmonica del Teatro Regio di Parma e con il Teatro Massimo "Vincenzo Bellini" di Catania. Con quest’ultimo ha recentemente partecipato ad una tournee in Cina, esibendosi presso il Shanghai Cultural Square.
Ha collaborato, inoltre, con l’Ensemble Ex Novo, diretto da Diego Masson, e con l’Ensemble del XX secolo "Giorgio Bernasconi", diretto da Marco Angius e Olivier Cuendet.
Nell’ottobre 2012 ha preso parte all’esecuzione di "Sur Incises" di Pierre Boulez all’interno del festival "Slowind" di Lubiana (Slovenia), diretta da Matthias Pintscher.
Nel 2013 ha fatto parte della Lucerne Festival Academy, dove ha eseguito brani di Boulez, Ammann (Unbalanced instability, premiere svizzera), Webern e Stravinsky sotto la direzione di

Pierre Boulez e Pablo Heras-Casado In tale occasione, ha frequentato una masterclass con Frederique Cambreling, arpista stabile dell’Ensemble Intercontemporain.
Ha frequentato Masterclass e lezioni private con  Luisa Prandina, Judith Liber, Bernard Andrès, Xavier De Maistre, Jana Bouskova, Rachel Masters.
Attualmente Silvia Vicario è insegnante di arpa presso l’Accademia Musicale "La Certosa" di Giavera del Montello (TV) e l’Associazione ArteInventando di Moimacco (UD).

 
Torna ai contenuti | Torna al menu